Trasferimento Tecnologico nel Distretto Suzzara

Il progetto realizzato da una collaborazione tra ENEA e AIS (Agenzia Innovazione e Sviluppo), ha l’obiettivo di favorire la diffusione delle tecnologie di prototipazione e ingegneria inversa nelle PMI del Distretto di Suzzara mediante lo svolgimento di seminari tematici e casi di studio personalizzati in funzione delle esigenze delle imprese.

Traferimento Tecnologico nel Distretto Suzzara (MN)

PROTOLAB-5
Nell’ambito di questo progetto è stato messo a punto un questionario allo scopo di individuare, sulla base dei fabbisogni delle imprese, sia la tipologia e sia le modalità ottimali per la corretta fruizione di queste tecnologie. Il distretto, pur trovandosi all’interno di una zona geografica dove sono installate il 50% delle macchine di prototipazione rapida totali presenti nel territorio nazionale, si trova in una situazione di ritardo nell’utilizzazione sia delle tecnologie di prototipazione sia di quelle di rapid tooling (attrezzaggio rapido).
In prima istanza ciò può essere imputato alle peculiarità del distretto di Suzzara che, pur presentando una prevalente identità di tipo metalmeccanico, mostra al suo interno una maggiore articolazione produttiva rispetto ad altri distretti nei quali la preminenza di una certa produzione risulta essere netta, come ad esempio quella di Prato del settore tessile, o quella orafa della provincia di Arezzo.
Ciò non toglie che l’atmosfera tipica dei sistemi distrettuali basati sulle PMI sia chiaramente presente a Suzzara, e che questo possa essere un elemento utile per individuare una strategia complessiva di intervento a supporto della diffusione delle tecnologie di prototipazione e rapid tooling.

Progetti

Translate »